Perché Scegliere un Balsamo con Aloe Vera per i Capelli

Immagine Perché Scegliere un Balsamo con Aloe Vera per i Capelli

Scegliere un balsamo con aloe vera comporta una serie di vantaggi. Prima di tutto, al mondo esistono diversi tipi di aloe, e quella chiamata “vera” è il genere più comune in assoluto. Da questa pianta si ricavano estratti con cui si realizzano creme da spalmare sul corpo. Un’altra alternativa per assumerla è berla. In ogni caso, le sue numerose proprietà benefiche migliorano l’organismo. Per questo, usare un balsamo per capelli con questo ingrediente, aiuta a mantenere sano e forte il cuoio capelluto. Inoltre esistono balsami all’aloe anche da poter essere applicati sulle labbra.

Balsamo con Aloe Vera: i vantaggi

Applicare sui capelli un balsamo con aloe vera offre una serie di effetti benefici sulla propria chioma. La differenza principale tra i prodotti per capelli comuni e quelli che hanno come ingrediente questa pianta ricca di proprietà, è che i secondi faranno ottenere risultati di gran lunga migliori rispetto ai primi.

L’aloe contenuta nel balsamo è in grado di aiutare a mantenere vivo il cuoio capelluto. Inoltre, lo mantiene lucido, nutrito e molto idratato. I capelli secchi si ritrovano rivitalizzati in poco tempo, soprattutto nella parte più critica: le punte.

Applicare prodotti con estratti di questa pianta può anche eliminare le irritazioni, prurito, rossore e rinforzare le cuticole, cioè la parte più superficiale del capello, che è anche quella più soggetta ai danni provenienti da agenti esterni.

Chiunque può acquistare un balsamo di questo tipo, dato che si adatta facilmente a ogni genere di capello: sciupato, sano, grasso, secco, colorato, sfibrato o con forfora. In quest’ultimo caso, il “magico ingrediente” sarà in grado di ridurre questo problema e favorire un’azione lenitiva.

Un altro vantaggio che deriverà dal suo utilizzo è ottenere una chioma più elastica, e soprattutto più morbida e più liscia al tatto. Gradito anche il profumo che solitamente lasciano i balsami con aloe.

Questi ultimi svolgono anche un’azione combattiva contro le ostruzioni presenti sui follicoli piliferi. Quando il bulbo del cuoio capelluto è soffocato, il balsamo tende a rimuovere il problema e il compito dell’aloe è quello di far nuovamente crescere i capelli, facendoli allungare più in fretta.

Riguardo il metodo di applicazione, il prodotto va steso prima sulle punte umide o leggermente bagnate, e l’ideale sarebbe arrivare fino a metà chioma. Si può applicare il balsamo all’aloe vera sull’intera capigliatura, anche se si rischia di far ingrassare facilmente i capelli, e doverli rilavare uno o due giorni dopo.

Quando si parla di “balsamo”, non per forza ci si deve riferire solamente ai capelli. Esiste infatti anche quello per le labbra. In questo caso, l’aloe renderà questa parte del corpo molto più morbida, senza più problemi di screpolatura o piccole ferite. Le labbra ritroveranno anche la giusta lucentezza e la giusta idratazione.

Per applicare un simile prodotto, basta stenderlo con l’apposito tubetto prima sul labbro inferiore e poi su quello superiore e massaggiare con le dita, per stimolare la circolazione e per aiutarsi nella stesura.

Le proprietà dell’Aloe e altri dettagli

Esistono altri effetti positivi derivanti dall’uso di un balsamo con aloe vera. Questa pianta infatti è usata fin dai tempi degli antichi Egizi, Greci e Romani come rimedio naturale per risolvere disturbi di salute. I popoli dell’antichità, oltre che come medicina la usavano anche per contrastare l’invecchiamento. Un balsamo con questa pianta infatti, sarà anche un ottimo antiossidante naturale in grado di ripristinare la giovinezza delle cellule.

Questa pianta inoltre favorisce un notevole apporto di amminoacidi, utili per la sintesi delle proteine. Applicarla sui capelli quindi, permette di creare anche una sorta di barriera protettiva contro possibili batteri. Un capello più forte e ricco di proteine infatti, sarà in grado di contrastare attacchi esterni.

Tale tipo di balsamo è utilissimo anche per acquistare nuova energia dopo uno sforzo o un periodo stressante. Questo è proprio il caso del cuoio capelluto: phon, piastre, prodotti per renderlo più colorato possono “stressarlo” fino a farlo sfibrare. Il rimedio è proprio questa pianta esotica.

C’è anche chi crea da sé il proprio “balsamo all’aloe” aggiungendo agli estratti di questa pianta, che possono essere acquistati in erboristeria, un cucchiaino di limone. Basterà lasciare una mezz’ora l’impacco sulla propria capigliatura, e dopo qualche applicazione si potranno vedere i risultati. In alternativa, il prodotto può essere acquistato in una farmacia oppure negozi specializzati in prodotti naturali.

Condividi:
Aloe Living - Il Benessere al 1° Posto con Aloe Vera
Scopri i Prodotti con Aloe Vera