Bevande Vitaminiche Perché e Quando Assumerle

Immagine Bevande Vitaminiche Perché e Quando Assumerle

Presenti da tempo sul mercato e disponibili in vari gusti e marche, le bevande vitaminiche sono diventate un prodotto di tendenza, utilizzato da molte persone anche al posto di altre bevande come l’aranciata o la coca-cola. Attenti, però, meglio non farne abuso e usarle solo quando è necessario. Ecco perché e quando assumere le bevande vitaminiche.

Perché assumere le bevande vitaminiche

Perché usare le bevande vitaminiche? Indispensabili per ridare energia e quindi per ricaricare le batterie, questo tipo di bevande compensa la perdita di liquidi nel nostro organismo. Ideali per idratare, sono una valida fonte di sollievo al posto dell’acqua e grazie alla loro concentrazione di vitamine, minerali e zuccheri l’effetto è immediato e anche in presenza di una eccessiva stanchezza dopo uno sforzo fisico permettono di riprendere le forze e ritornare ad essere attivi.

Proprio per questo queste bevande sono particolarmente utilizzate soprattutto da coloro che frequentano le palestre e affrontano allenamenti duri, tali da lasciare spossati. Dunque, per reintegrare i Sali minerali e le energie perdute cosa c’è di meglio che bere una buona e squisita bevanda vitaminica? Ricaricarsi con le bevande vitaminiche vuol dire fornire al proprio organismo un vero e proprio alleato in grado di rafforzare le difese immunitarie, regolare il processo metabolico e perfino proteggere i tessuti dagli effetti deleteri dell’ossidazione.

Idratazione importante nelle prestazioni sportive

E’ importante tenere in alta considerazione il ruolo dell’idratazione nella performance sportiva: le bevande vitaminiche sono state inventate e prodotte proprio per consentire di reintegrare il carburante di cui gli sportivi hanno bisogno, in particolare il sodio, che si perde attraverso la traspirazione, e tutti gli altri Sali minerali e vitamine che fanno parte dei micronutrienti, essenziali per la salute dell’organismo. Poiché l’organismo non è in grado di produrre queste sostanze devono essere integrate con gli alimenti, e uno sforzo eccessivo tende a diminuire le prestazioni del corpo, il modo ideale per integrarle è bere delle bevande vitaminiche che favoriscono la ripresa immediata.

Le vitamine sono fondamentali per guidare le reazioni chimiche delle cellule, assicurano le funzioni vitali nei tessuti e partecipano alla produzione di energia. Inoltre, esercitano un’azione protettiva antiossidante nei confronti dei radicali liberi e sono importanti per eliminare le scorie e le sostanze tossiche.

Quando assumere le bevande vitaminiche

Le bevande vitaminiche sono così buone che viene voglia di assumerle spesso, ma invece non se ne deve fare abuso. Anzi, bisogna assumerle in determinati momenti e chi fa attività fisica deve prestare attenzione ad accompagnarle all’allenamento nella giusta maniera. Come è noto, fare attività fisica comporta un aumento del dispendio energetico accompagnato da una produzione maggiore di sudore, quindi, di conseguenza, anche della perdita di liquidi. E’ pur vero che reintegrare è importante, ma bisogna farlo nel modo corretto e assumere le bevande al momento giusto.

In genere idratarsi prima di affrontare un allenamento è fondamentale per non rischiare di disidratarsi a causa dello sforzo fisico e della eccessiva sudorazione: bere quindi mezzo litro d’acqua almeno due ore prima dell’allenamento dovrebbe essere una consuetudine da rispettare e da non dimenticare. Anche durante l’attività fisica, all’incirca ogni venti minuti, e durante il riscaldamento bisogna assumere almeno 200 ml di acqua, per dare al corpo la possibilità di reidratarsi con costanza.

Invece, per quanto riguarda le bevande vitaminiche, bisogna assumerle in un secondo momento, poiché possono ritardare la reidratazione dei tessuti. Tuttavia, durante l’allenamento si possono bere piccole quantità di liquidi a zero calorie e zero zuccheri ogni 15-20 minuti in caso la sudorazione dovesse essere molto elevata. Ovviamente, alla fine dell’allenamento, trascorsi almeno dieci minuti, per far fronte alla spossatezza è importante reintegrare con le bevande a base di vitamine possibilmente dopo aver bevuto un po’ d’acqua.

Quali bevande assumere

In commercio c’è davvero l’imbarazzo della scelta riguardo alle bevande vitaminiche e scegliere non è così semplice, anche perché molte di esse contengono molte calorie, ma anche additivi, soprattutto minerali, vitamine e carboidrati. La concentrazione tuttavia cambia da bevanda a bevanda e bisogna stare attenti nella scelta della bibita, che non dovrebbe contenere né zuccheri né calorie per consentire una reintegrazione naturale.

Proprio per questo FOREVER FAB X, un energizzante a zero calorie, zero carboidrati e zero zuccheri, si presenta come la bevanda vitaminica ideale, che assicura una carica energetica immediata e duratura senza produrre effetti deleteri nell’organismo. Il prodotto è un vero e proprio concentrato di resistenza, energia e vitamine per affrontare al meglio la giornata, grazie ad ingredienti come la guaranà e la caffeina, ingredienti naturali che assicurano la carica energetica necessaria per riprendere le forze. Appositamente studiato da ricercatori per l’uso negli sportivi, questo prodotto è una miscela di resistenza, concentrazione, energia e vitamine che permette di affrontare facilmente la giornata.

Condividi:
Aloe Living - Il Benessere al 1° Posto con Aloe Vera
Scopri i Prodotti con Aloe Vera