Pancia Piatta: Consigli Per Ottenerla In Tempi Brevi

Immagine Pancia Piatta: Consigli Per Ottenerla In Tempi Brevi

L’estate si avvicina e per molti, uomini e donne, si presenta il problema di sempre: tentare di ottenere una pancia piatta in tempi record. I bagordi di Natale sono lontani, certo, così come quelli di Pasqua, ma è ugualmente frequente fallire clamorosamente la prova costume quando si è arrivati ormai alle soglie del periodo estivo. Ecco qualche consiglio per conquistare una pancia piatta in poco tempo – premesso che la bacchetta magica non c’è l’ha nessuno.

Il primo “set” di consigli riguarda l’alimentazione. Valgono i consigli di sempre. Innanzitutto, è bene mangiare lentamente e masticare molto. Ciò aiuta la digestione, accelera il metabolismo e riduce la fame. In secondo luogo, è bene consumare molte fibre e cereali – anche questi fanno bene al metabolismo. Infine, questo è un consiglio che va bene per la salute in genere, è consigliato bere la giusta quantità di acqua, soprattutto ora che il caldo si avvicina.

Vanno bene 1,5 – 2 litri di acqua al giorno. Ovviamente, sono da evitare tutti quegli alimenti che causano gonfiore di stomaco o ritenzione idrica. A tal proposito vanno ridotte le bevande gassate, ma anche i carboidrati. Lo stesso vale per i cibi piccanti e per quelli eccessivamente speziati. Soprattutto, vale per i fritti: sono buonissimi, certo, ma gonfiano lo stomaco e lo irritano, senza contare la quantità di grassi che contengono. A sorpresa, però, vanno evitate anche certi legumi, verdure e ortaggi, in particolare quelli che producono gas. La lista è davvero lunga: lattuga, cavolfiori, cavoli, broccoli, cipolle e agrumi.

Dimagrire, e perdere grasso nella regione della pancia, è anche una questione di esercizio fisico, ovviamente. I consigli in questo caso sono due. Vanno certamente bene gli esercizi addominali, utilissimi a tonificare proprio la parte del corpo più soggetto all’accumulo di tessuto adiposo. Da soli però non bastano. A fare la differenza, infatti, è l’esercizio fisico di natura aerobica, ossia quello a bassa intensità. E’ quello che aiuta a bruciare i grassi, il resto è utile soprattutto a sostenere il tono muscolare.

Il programma adatto sarebbe quello di alternare l’attività anaerobica data dagli esercizi addominali e l’attività aerobica che, come è noto, consiste nella corsa, nella cyclette, nella ginnastica a bassa intensità e così via.

Condividi:
Aloe Living - Il Benessere al 1° Posto con Aloe Vera
Scopri i Prodotti con Aloe Vera